Associazione Lucani Roma, evento su Ron Galella

Venerdì 13 aprile 2018, alle ore 19.00, via Nizza 56 a Roma dopo lo svolgimento dell’Assemblea di rendiconto 2017 dell’Associazione dei Lucani a Roma, avràinizio l’incontro su Ron Galella, fotografo statunitense con origini a Muro Lucano (PZ), considerato il paparazzo più famoso del mondo ed un pioniere del genere.

“Le sue foto – si legge nella nota dell’Associazione – non sono semplicemente una documentazione per la cronaca, ma scatti che catturano l’anima dei personaggi, realizzando immagini che devono la loro bellezza alla spontaneità ed all’immediatezza. Ron è stato infatti particolarmente bravo nel ritrarre personaggi in pose rilassate e naturali. Per queste caratteristiche, le foto di Galella, pur nate nell’ambito della cronaca, sono sopravvissute ad essa. Galella – continua la nota – è diventato fotografo in modo occasionale durante la Guerra di Corea. Terminato il servizio militare ha proseguito l’attività in modo naturale diventando paparazzo, cioè un fotografo d’azione”.
“Ma le sue foto – continua il comunicato – sono anche un omaggio alla bellezza, non solo nei ritratti attenti e misurati fatti per es. a Silvana Mangano ma anche in molti degli scatti rubati come si potrà vedere nelle immagini che verranno proposte. Verranno infatti proiettate immagini e video contenenti sue dichiarazioni rilasciate anche in occasione del suo ultimo viaggio in Basilicata che saranno commentate da suoi parenti e da Luigi Scaglione, coordinatore del Centro per i Lucani nel Mondo Nino Calice e della Struttura di Coordinamento Informazione, Comunicazione ed Eventi del Consiglio regionale”.
In occasione della sua visita a Muro Lucano e del conferimento del riconoscimento di “Lucano Insigne”, venne allestita nel museo di Palazzo Lanfranchi a Matera una grande mostra fotografica di 70 gigantografie in bianco e nero, seguita da un altra a Rionero in Vulture. Alcune di quelle foto verranno esposte il 13 in via Nizza come un piccolo anticipo di una più grande mostra a Roma, in corso di progettazione. Quella di Ron Galella, che vive e lavora nel New Jersey (USA) è la storia diuna vita avventurosa che merita di essere conosciuta. Alcune delle sue celebri immagini sono universalmente note ma non lo sono altrettanto le circostanze e le controversie derivanti da molti dei suoi scatti. Storie talvolta davvero avvincenti. Le sue opere sono raccolte in varie pubblicazioni. La più nota è Jackie My Obsession che esprime nel titolo ciò che Jacqueline Kennedy rappresentava per lui ma anche quello che Ron Galella era diventato per lei una ossessione a causa di appostamenti e inseguimenti sfociati in azioni legali al termine delle quali Galella fu condannato a non avvicinarsi a meno di 15m.
Nella serata saranno in esposizione anche 4 libri fotografici gentilmente messi a disposizione dall’avv. Maria Rosaria Galella.
Fonte – Consiglio Informa Regione Basilicata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *