L’istituzione di una giornata dedicata agli emigranti – E’ la richiesta ufficiale che l’ Ass. Mondi Lucani formulerà domani a Paterson in occasione dell’89esimo della San Rocco Society

Un ponte  ideale, domani 14 ottobre, unirà più che mai Montescaglioso, “Città Gioello d’Italia” a Paterson “, la “Città della seta” nel New Jersey (U.S.A.).

Nella giornata di domani infatti, la comunità degli emigrati montesi che vive nel New Jersey, nello Stato di New York e negli Stati vicini, si incontrerà per celebrare l’89esimo anno dalla nascita della Società di Mutuo Soccorso San Rocco Montescaglioso che ha sede a Paterson in Lewis Street, a cui cinque anni fa fu dato anche il nome di “Montescaglioso Street” .
La storica Associazione, come ogni anno, ha invitato l’amministrazione comunale e la comunità di Montescaglioso a partecipare all’evento. L’amministrazione Comunale nell’accettare l’invito, ha finalmente reso possibile un gemellaggio ufficiale tra le due Città legate da oltre un secolo di emigrazione di tanti montesi stanziatisi proprio a Paterson. Il Sindaco Vincenzo Zito e Don Vittorio Martinelli parteciperanno all’ iniziativa che prevede una cerimonia ufficiale per sancire un gemellaggio tra le due Città.
La Società San Rocco ha invitato anche l’Associazione Mondi Lucani che, onorata, ha inviato un suo rappresentante, uno dei soci fondatori: il signor Vito Colonna.
Il signor Colonna si farà portavoce dell’Associazione leggendo una lettera di ringraziamento contenente anche una proposta ufficiale dell’Associazione Mondi Lucani affinché anche a Montescaglioso sia istituita una giornata dedicata all’emigrazione.
Grazie alla Testata Giornalistica Suditaliavideo, il Presidente della Commissione Lucani nel Mondo, Aurelio Pace, porterà, attraverso una registrazione video, il saluto della Regione Basilicata e della Commissione. Nella mattinata di lunedì 16 ottobre, l’associazione protocollerà la richiesta indirizzata a tutto il Consiglio Comunale, affinché se ne discuta al più presto.

L’Associazione Mondi Lucani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *